Angela Petrini

Arte botanica

Angela

Petrini

Arte botanica

Angela Petrini

Arte botanica

Scienziati-artisti, abili pittori, incisori e stampatori da sempre descrivono la natura perché la amano tanto da volerla ritrarre fin nel particolare, nel dettaglio, fornendoci la chiave analitica di identificazione dell’universo vegetale. Il loro prodotto è scienza ma coniugata perfettamente all’arte.

Arte difficile, la pittura botanica, che ritrae dal vivo il proprio soggetto, ne studia il colore e la sfumatura, ne evidenzia la rugosità o il luccichio; arte forse poco conosciuta ma praticata anche in Italia, nel passato, con nomi illustri come Gherardo Cibo, Jacopo Ligozzi, Giovanna Garzoni, arte che incanta e ci lascia senza parole, perché ne intuiamo la complessità.

Vittoria Paola Forcina,
“Mitica Natura”,
Novara, 2010

Scienziati-artisti, abili pittori, incisori e stampatori da sempre descrivono la natura perché la amano tanto da volerla ritrarre fin nel particolare, nel dettaglio, fornendoci la chiave analitica di identificazione dell’universo vegetale. Il loro prodotto è scienza ma coniugata perfettamente all’arte.

Arte difficile, la pittura botanica, che ritrae dal vivo il proprio soggetto, ne studia il colore e la sfumatura, ne evidenzia la rugosità o il luccichio; arte forse poco conosciuta ma praticata anche in Italia, nel passato, con nomi illustri come Gherardo Cibo, Jacopo Ligozzi, Giovanna Garzoni, arte che incanta e ci lascia senza parole, perché ne intuiamo la complessità.

Vittoria Paola Forcina,
“Mitica Natura”,
Novara, 2010

© Angela Petrini 2019

info@angelapetrini.it

© Angela Petrini 2019

info@angelapetrini.it